logo
Caricamento in corso: attendere........ nel caso di modem 56k l'operazione potrebbe essere molto lunga.
Loading .......
Sapori d'Abruzzo: gli arrosticini


Chi passa un po' di tempo in Abruzzo lo sa. Da noi si mangia bene, siamo fantasiosi e originali. Ma spesso è la semplicità a portare ai migliori risultati. E così ci facciamo un vanto di avere un piatto tipico semplice e tra i più prelibati al MONDO: quale? È ovvio... gli arrosticini!!!! Chi viene dalle regioni limitrofe sa benissimo di cosa parlo. A Roma gli arrosticini si trovano anche in alcuni supermercati e, addirittura, mi è capitato di imbattermi, in piena capitale, in un ristorante "specializzato" che serviva solo arrosticini e bruschetta; cosa che da noi è quasi scontata, ma nella capitale... .
Comunque, tornando al nostro argomento culinario di oggi... si tratta di piccoli spiedini di castrato (carne di pecora giovane, o anche di agnello vecchio se preferite ? ) che vengono, ovviamente, cotti alla brace, solo con un po' di sale. In realtà esiste proprio uno "strumento" apposito per cucinarli: la canaletta. Abbiate pazienza, proprio non so se il nome sia internazionale oppure locale ma noi l'abbiamo sempre chiamata così... non saprei fare diversamente... e non è neanche facile descriverla... come al solito qua ci vuole una foto:



ecco, ora la questione è decisamente più chiara... e quelli sopra sono gli arrosticini.

Già a vederlo così mi viene l'acquolina in bocca. Si tratta davvero di una prelibatezza. Sarà che ci sono cresciuta!!! Ho una documentazione fotografica che dimostra che mi nutrivo di arrosticini già prima di avere i denti... .no, quella non ve la faccio vedere, è una cosa privata!!!! In ogni caso da noi si tratta davvero di un piatto diffuso e amatissimo. Non c'è arrostata, gita fuori porta, scampagnata su un prato o soltanto in giardino a casa che non sia accompagnata dagli arrosticini e dal vino. Dalle mie parti a pasquetta già dalla tarda mattinata si sente un profumino invitante per tutto il paese. Va di pari passo con le altre tradizioni locali! 
Ma la cosa più bella sono le "dosi". Si perché qui non ci si limita! Anzi! E' una gara continua a chi ne mangia di più: io ne ho mangiati 30!!! Bè, io invece 50!!!! Essere il miglior mangiatore di arrosticini è un titolo non da poco, è una vera onorificenza!
Oh no!!! Ecco, ora mi è venuta fame!
Autenticazione
Corsi sub a L'Aquila e Roma