Sapori d'Abruzzo






Gli gnocchi
Gli gnocchi
... al sugo di castrato
L'Agnello al forno
L'Agnello al forno
.... con le patate, una specialità tipica del centro Italia
I tarallucci
I tarallucci
.... tipici del chietino
Volarelle in brodo di carne
Volarelle in brodo di carne
.... ideale per i periodi freddi
Sapori d'Abruzzo
Sapori d'Abruzzo
Gli arrosticini, vera specialità abruzzese
Il parrozzo
Il parrozzo
... una specialità tutta costiera.
Sapori d'Abruzzo
Sapori d'Abruzzo
La pasta alla chitarra
La cicerchiata
La cicerchiata
.... un dolce tipico abruzzese!!!
Le zeppole aquilane
Le zeppole aquilane
.... una ciambella un po' particolare
Spezzatino d'Agnello all'uovo
Spezzatino d'Agnello all'uovo
.... un altro modo di cucinare l'agnello
Il castrato alla brace
Il castrato alla brace
... specialità della conca dell'Aquila
Sapori d'Abruzzo
Sapori d'Abruzzo
Fettuccine ai piopparelli o ai prataioli
Tutti lo sanno. Mangiare in Italia è un vero piacere. Una continua scoperta di profumi e sapori che ci raccontano la storia e le tradizioni della nostra terra. E la cosa più bella è che spostandosi da regione a regione si conoscono nuovi piatti e ingredienti che altrove sono quasi sconosciuti. Anche in Abruzzo è così. La cucina abruzzese è insieme semplice e complessa. Fatta di ingredienti poveri arricchiti da tocchi inaspettati e originali.
Addirittura ogni provincia ha le sue particolarità, i suoi piatti tipici tutti da scoprire. Si potrebbe fare un infinito tour gastronomico che gratificherebbe i nostri sensi in ogni momento.
E così possiamo andare a L’aquila ed assaporare con gioia i maltagliati allo zafferano d’Abruzzo con la salsiccia, oppure gustare le pregiate carni d’agnello, al forno o cotto “cacio e ova” come da tradizione; possiamo gustare i prodotti della norcineria abruzzese, primi fra tutti le salsicce di fegato o le mortadelle di Campotosto; e poi possiamo concludere con le ferratelle abruzzesi che, a L’Aquila sono nella versione più friabile e profumata di anice.
Oppure possiamo andare a Teramo e mangiare il famoso tacchino alla Canzanese o la galantina di pollo.
O magari potremmo virare verso la costa per assaporare i 1000 antipasti a base di pesce che la cucina pescarese ci offre, chiudendo il pasto con una ottima fetta di Parrozzo che addolcirà la nostra serata. Ma non è tutto; sempre a Pescara o a Chieti si possono gustare i famosi spaghetti alla chitarra, serviti con sugo di carne o di pesce, ed i dolci della tradizione come la ci cerchiata, i bocconotti, i calcio netti al mosto d’uva; mentre in montagna potremmo mangiare gli gnocchi con il ragù di castrato oppure assaggiare la buonissima carne di cinghiale magari accompagnata con un buon contorno di funghi. E cosa bere insieme a tutta questa fantasia di sapori? Con le carni è immancabile un buon Montepulciano d’Abruzzo, mentre con il pesce abbiamo il fantastico vino Pecorino, poco conosciuto ma con un aroma fruttato e gradevole che conquista chi lo assapora. E a fine pasto una bella Genziana o, per chi non gradisce l’amaro, una Ratafia per continuare ad apprezzare i sapori della tradizione.
Si potrebbe continuare all’infinito a descrivere le gioie che la terra d’Abruzzo è in grado di dare ai palati, anche i più raffinati. Ma la cosa migliore è andare e scoprire con i propri occhi (ed il proprio gusto) quello che abbiamo da offrire!




www.abruzzoparchi.it

Informazioni sull'autore.

Alessandro Ludovici
contatti@aquilasiti.com

Cell. 3288833935

Alcuni siti web realizzati.

www.abruzzoparchi.it
www.aquilasiti.com
Parco Nazionale delle Isole Tremiti
Le Grotte di Stiffe (Flash version)
Le grotte di Stiffe: html version